Padre ALDO MARCHESINI
Medico e Missionario Dehoniano a Quelimane (Mozambico)
Sito Ufficiale
Giovedí  23-11-2017   ore  23:15    Buona Notte   IP 54.80.146.251
(Auguri a Padre Aldo per i suoi 43 anni di attività in Mozambico!)

Torna alle notizie 2017

05-2012

Carissimi,

oggi è sabato pomeriggio e da martedì internet non funziona qui a Quelimane. Può darsi che mi abbiate scritto in questi giorni, ma non lo posso sapere.

Volevo informarvi sulle ultime novità.

Il tanto programmato viaggio di fvv a Nampula e Nacala è stato definitivamente sospeso mercoledì scorso per mancanza di fondi disponibili. Forse saranno liberati per la fine di giugno. Vedremo. Questo viaggio fantasma mi ha fatto cambiare molti programmi. Pensando di partire, avevo rinviato le persone delle operazioni programmate nei giorni di assenza. All’ultimo momento il viaggio era rinviato di una settimana. Ormai le persone erano state cancellate e rimandate per dopo il ritorno. Non potevo più avvisarle. Questi rinvii sono andati avanti per 4 settimane, facendo sempre spostare altre persone. In questo modo ho un mucchio di pazienti in lista d’attesa che si accavallano. Pazienza!

Una seconda novità è che finalmente comincia a Quelimane nel nostro ospedale il corso di laurea in strumentazione di sala operatoria. Dura tre anni, di cui due residenziali e un terzo nel luogo di origine per preparazione del lavoro di ricerca da difendere per la laurea. Sono 35 alunni, tutti strumentisti da vari anni, il più giovane ha 28 anni ed il più anziano 52. Io non ho lezioni da impartire, ma ho dovuto accettare di essere il Direttore del corso di laurea, come persona di fiducia e di serietà professionale a cui affidare la direzione del primo tentativo di uscire da Maputo con queste lauree. È una responsabilità, ma l’accetto perché non ci sono altri chirurghi stabili e anziani e perché è un servizio che penso molto utile per le persone che hanno bisogno della chirurgia per essere curate.

Cominciamo lunedì prossimo. Essendo la prima volta che l’ospedale assume tale responsabilità ci saranno molte cose da aggiustare lungo il percorso, ma qui si respira un’aria di comprensione e di un certo entusiasmo. Il Mozambico è un paese di giovani. Il 50 % della popolazione ha meno di 20 anni. Il rovescio della medaglia è che solo il 50% della popolazione ha più di 20 anni e il numero delle persone di una certa età è ancora limitato, per cui c’è ancora un certo rispetto generazionale verso i più anziani.

La mia salute si è ripresa dopo il forte raffreddore della settimana scorsa. Ho ancora la voce raffreddata, ma per fortuna questa volta l’infezione non è scesa alle vie respiratorie, per cui niente tosse.

Chiudo augurandovi una buona festa di Pentecoste, che è domani, anche se forse questa vi arriverà più tardi.
Un caro saluto!


Aldo
Torna al menu
Utenti online