Padre ALDO MARCHESINI
Medico e Missionario Dehoniano a Quelimane (Mozambico)
Sito Ufficiale
Sabato  25-11-2017   ore  6:54    Buongiorno   IP 54.81.139.56
(Auguri a Padre Aldo per i suoi 43 anni di attività in Mozambico!)
Archivio delle lettere di Padre Aldo a partire dal 10-12-00
Clicca sul nome del file scelto per leggerne ora il contenuto, oppure clicca qui per scaricare
tutte le vecchie lettere dal 10-12-00 al 20-07-16 in formato compresso ZIP (KB 274,8)[2007]

LETTERE

dal 10-12-00 al 28-05-01

dal 29-05-01 al 22-11-01

dal 02-12-01 al 29-04-02

dal 03-05-02 al 28-11-02

dal 07-12-02 al 07-09-03

dal 14-09-03 al 04-01-04

dal 20-01-04 al 14-04-04

dal 08-05-04 al 14-12-04

dal 02-03-05 al 10-09-05

dal 23-09-05 al 05-02-06

dal 24-02-06 al 12-11-06

dal 10-12-06 al 31-03-07

dal 29-05-07 al 12-11-07

dal 24-11-07 al 05-09-08

dal 27-01-09 al 20-03-09

dal 16-05-09 al 27-09-09

dal 12-04-10 al 30-05-10


Padre Aldo
Qui sono archiviate le raccolte delle lettere di Padre Aldo a partire dalla data di origine del presente sito.
Qui è contenuta una importante storia di alta professionalità, di grande altruismo, una cronaca quasi quotidiana degli enormi problemi di un popolo senza colpa e della silenziosa ed eroica lotta di un piccolo grande medico che, incurante delle difficoltà, riesce a curare persone malate grazie all'aiuto di molti benefattori.
Una storia da rileggere e da non dimenticare.


LETTERE

dal 16-11-10 al 23-01-11

dal 11-04-11 al 12-06-11

dal 14-07-11 al 03-12-11

dal 24-12-11 al 14-03-12

dal 25-05-12 al 18-08-12

dal 22-06-13 al 13-07-13

dal 22-06-13 al 20-09-13

dal 22-10-13 al 01-12-13

dal 08-12-13 al 10-03-14

dal 22-03-14 al 21-09-14

dal 02-10-14 al 27-11-14

dal 13-12-14 al 17-02-15

dal 04-06-15 al 29-08-15

dal 06-10-15 al 23-11-15

dal 20-02-16 al -.t-xt

dal 26-03-16 al 13-06-16

dal 25-06-16 al 20-07-16

dal 08-12-13 al 10-03-14

Quelimane, 8 dicembre 2013
Carissimi, vi mando la lista degli strumenti per chirurgia maxillo-facciale, indispensabili per operare in questa specialità. Il giovane collega ha buona volontà, ma con i ferri di base di chirurgia generale si può fare ben poco. Un saluto e auguri di buone feste.

Quelimane, 8 dicembre 2013
Cara Valeria, ho saputo del concerto da te organizzato a Lamporecchio per sostenere la mia attività missionaria qui a Quelimane. Tante grazie! Noto con piacere che sei inesauribile nell'inventare eventi di solidarietà! Che Dio ti benedica! Buon Natale a Buone Feste a te e famiglia. Aldo.

Quelimane, 13 dicembre 2013
Mi hanno informato che non abbiamo più anestetico locale senza adrenalina, per cui non si possono più fare le peri-durali e le anestesie locali delle dita, orecchie e pene, con il rischio di provocare una necrosi ischemica in questi settori terminali del corpo umano. Vi chiederei di comprare 50 flaconi di Bupivacaina 0,5% semplice (cioè non iperbarica, che serve solo per le rachi-anestesie) e di inviarmeli in pacchetti da 2 kg, affinché arrivino in fretta. Grazie!

Quelimane, 18 dicembre 2013
Un breve saluto durante la novena del Natale. L'anno sta finendo in tono minore, qui in Mozambico, con la guerra che si è riaccesa e le conversazioni di pace sempre rinviate perché Frelimo e Renamo pongono delle condizioni preliminari, prima di sedersi attorno a un tavolo. In giro non si nota nessuna luminaria, nemmeno gli alberini di Natale nelle botteghe o nei reparti di degenza. Nessuno parla di regali per Natale, ma tutti sperano che lo stipendio del mese di dicembre possa essere distribuito prima del Natale, in modo da poter pagare la luce, l'acqua, l'affitto e così via. Sotto l'aspetto religioso le cose vanno un po' meglio: c'è un senso di festa e di allegria. Noi in ospedale abbiamo molte limitazioni per scarsità di rifornimenti; i programmi operatorî sono ridotti rispetto alla media. Tuttavia si continua con il proposito di fare tutto il possibile.
La congregazione dei padri dehoniani si riunirà al Gurúè dal 2 al 9 di gennaio per gli esercizi spirituali e per l'Assemblea. Il 6 gennaio il vecchio provinciale, padre Carlos, scadrà per aver raggiunto il termine del secondo mandato. Gli subentrerà padre Onorio.
In gennaio dovremmo avere una campagna di fvv [fistole vescico-vaginali, n.d.r.] al Gurúè.

Quelimane, 23 dicembre 2013
Carissimi, auguri di Buon Natale a tutti voi! Siamo a latitudini diverse e temperature contrastanti, ma ci unisce la festa del Natale. È bello stare insieme, anche da lontano! Ho pensato al viaggio in Italia sia per rivedervi, sia per fare i controlli medici. Anche in ospedale qui a Quelimane tutti aspettano che io vada a fazer os controlos. Vorrei restare in Italia circa tre settimane e spero che sia possibile compiere tutti gli esami in quel lasso di tempo. La data esatta sarà da me precisata più avanti. Il 23 maggio debbo presenziare alla " Giornata mondiale di End Fistula ", indetta dall'ONU. Quindi la mia partenza per l'Italia sarà dopo quella data, e il ritorno in Mozambico sarà a metà giugno.
Domani sera andrò a celebrare la messa di mezzanotte alle 18 [sic] nella cappella della Maddalena. Per pudore non si chiama " messa di mezzanotte ", ma si preferisce l'antico nome portoghese di Missa do Galo [Messa del gallo]. Al mattino andrò in prigione a celebrare la messa. Ci saranno canti, discorsi, preghiere ecumeniche che terranno conto della differenti fedi dei reclusi e un solenne pranzo cui prenderanno parte diversi esponenti della società civile. Alla sera celebrerò la messa alla Sagrada Família. BUON NATALE!

Gurúè, 8 gennaio 2014
Io sono qui al Gurúè da quasi una settimana e domani sera rientrerò a Quelimane. Abbiamo fatto il ritiro annuale di 4 giorni e ora è in atto l'Assemblea della congregazione dehoniana d'inizio d'anno. Padre Carlos ha finito i suoi 6 anni di Provinciale e gli è subentrato padre Onorio Matti.
Oggi sono venuti da Quelimane alcuni inviati per preparare il terreno alla campagna di fvv di fine gennaio (25 gennaio - 1 febbraio 2014). Sembra che sia possibile organizzare tutto per la data prevista. Questi giorni di stacco mi hanno consentito alcune ore di sonno in più rispetto alle solite, perciò mi sono riposato. Mi attendono prestazioni impegnative: lunedì e mercoledì due deviazioni degli ureteri in vescica più altri interventi fino al 25 gennaio 2014.

Quelimane, 18 gennaio 2014
Qui ora l'estate è al suo culmine. Alto è il grado di umidità tanto da sopraffarci. Il lavoro è ripreso e stiamo organizzando una serie di operazioni maggiori . Il 25 gennaio andremo a fare una campagna settimanale di fistole vescico-vaginali al Gurúè. Confidiamo di operarne almeno una trentina. Il 15 febbraio andrò ad Alto Molócuè con una strumentista per cercare di riparare otto fvv recidivate.
La guerra va avanti e sembra estendersi anche alla provincia meridionale di Inhambane. Ciò che dà speranza è la notizia che fra Frelimo e Renamo ci sia una seconda linea di conversazioni segrete. Speriamo che si riesca a trovare una soluzione. Ogni giorno muoiono persone.

Quelimane, 3 febbraio 2014
Oggi è la festa della vita consacrata: ci troviamo tutti, padri e suore, con il vescovo a Mocuba. Sono in partenza adesso.

Quelimane, 8 febbraio 2014
Il nuovo collega cubano mi ha chiesto con molta umiltà di comprare solo due ferri ORL, con i quali potrà fare molte cose fattibili in Africa. Bisogna aiutarlo. Ecco i dati presi dal catalogo della casa MARTIN: 1) pinza di LUC, catalogo nº 37-223-01. 2) Pinza di BRUENINGS, catalogo nº 37-227-03. Grazie!

Quelimane, 8 febbraio 2014
Comincio con una bella notizia: Frelimo e Renamo sono ritornate al tavolo delle trattative da circa 10 giorni e da quella data non ci sono state più imboscate sulla strada nazionale. Il vescovo anglicano Dom Dinis e il professore universitario Lourenço sono stati accolti come osservatori presenti ai colloqui. La Renamo ha già dichiarato che, essendosi riaperti i colloqui, accetterà di presentare i suoi candidati alla presidenza e al Parlamento nelle prossime elezioni del 15 ottobre. La speranza si è riaccesa! Oggi si vota per la seconda volta al Gurúè per il sindaco, perché le elezioni precedenti erano state viziate da gravi brogli elettorali. Ieri i sindaci eletti lo scorso novembre hanno preso possesso della carica e per l'occasione hanno decretato una vacanza generale. Così ho dovuto cancellare le operazioni di ieri. Dovrò recuperarle la settimana prossima. Sabato partirò di nuovo per Alto Molócuè, per operare 8 pazienti con recidiva di fvv.
Ho appena cominciato lo spoglio e il riordino di tutte le medicine e degli articoli medici inviatimi negli ultimi due mesi e accumulatisi lungo le pareti del refettorio.

Quelimane, 15 febbraio 2014
Il 7 settembre 2014 verrà inaugurato un nuovo orfanotrofio a Lioma. Ho promesso a suor Regina Caiato che sarò presente.

Alto Molócue, 16 febbraio 2014
Sono arrivato ieri qui ad Alto Molócuè dopo un viaggio sempre sotto la pioggia. La finalità di questo viaggio è quella di operare 9 pazienti con recidiva di fvv. Non essendo una " campagna ", non sono previsti incentivi economici per il personale locale. Dobbiamo adattarci al ritmo normale delle attività, senza chiedere prestazioni eroiche. Oggi abbiamo solo sterilizzato il materiale, per cominciare a lavorare domani. Per operare queste 9 pazienti ho a disposizione 3 giorni. Voglio operarle personalmente, dato che sono recidive. Se le fistole si riapriranno ancora, l'unico responsabile sarò io e non un alunno.
Da Maputo è arrivato il programma degli esami del corso di laurea in strumentazione, di cui sono il direttore. Questi esami si svolgeranno dal 5 al 12 maggio 2014. Io faccio parte della giuria esaminatrice. Dovrò quindi tenerne conto per il viaggio in Italia e partire da qui dopo il 23 maggio, " Giornata Mondiale delle Fistole di Origine Ostetrica ". In ogni provincia bisogna organizzare un "evento" che promuova una conoscenza più diffusa e dettagliata di questa realtà. Penso di trattenermi in Italia solo tre settimane.

Quelimane, 23 febbraio 2014
Siamo tornati a Quelimane giovedì notte. A Molócuè abbiamo finito alle 13 e siamo partiti alle 16. Dieci chilometri dopo Mocuba abbiamo trovato l'ambulanza del Gurúè uscita di strada per cercare di evitare di colpire in pieno una moto senza luci che era sbucata improvvisamente dal buio. L'ambulanza trasportava una giovane con grave stato settico dopo un'isterectomia per rottura uterina nel parto. Ci siamo fermati per soccorrere e per trasferire la paziente con il suo materasso nel cassone posteriore della mia macchina. Nell'ambulanza nessuno s'è ferito. Dei 2 che erano sulla moto uno ha avuto fratture.
Siamo arrivati alla maternità dell'ospedale di Quelimane alle 22:30. L'inizio dell'anno scolastico mi ha prosciugato i fondi per aiutare i bisognosi. I bambini devono andare a scuola con l'uniforme (che in sé costa poco: 250 meticais = 6, 2 euro) e dall'ottava alla dodicesima classe si paga l'iscrizione che va da 250 a 450 meticais, secondo la classe. Il numero di famiglie senza lavoro con 5-7 figli e nipoti orfani è impressionante. Se non hanno l'uniforme non possono entrare in classe. Avrei bisogno di un invio di almeno 2.000 euro, perché oltre agli alunni ho anche il problema del latte maternizzato, che non ha più sponsor.
Ho una marea di pacchetti da aprire, ordinare e utilizzare, accumulatisi nei giorni dei numerosi viaggi per le fistole. Le conversazioni di pace vanno avanti e sembra che si stia trovando un accordo. Ora non si spara più, e questo è l'essenziale.

Quelimane, 10 marzo 2014
Di salute sto bene, ma le occupazioni sono tante, e non solo quelle ospedaliere. Siamo all'inizio dell'anno scolastico. Nel mese di gennaio c'è stata la grande richiesta d'aiuto delle mamme vedove, cariche di figli e nipotini orfani, preoccupate per non riuscire a pagare le esigue tasse scolastiche delle medie e delle superiori, da un minimo di 250 a un massimo di 450 meticais (6-10 euro).Tutte erano preoccupatissime che i loro figli e nipoti non potessero studiare quest'anno. La maggioranza di queste mamme chiedeva l'iscrizione da 3 a 6 bambini. L'ansia era grande, e io mi sono trovato letteralmente assediato da queste donne che premevano per avere un aiuto per pagare. Nel mese di gennaio ho distribuito più di 50 mila meticais (1250 euro). Assicurata l'iscrizione, è cominciata la richiesta per comprare le uniformi, che sono obbligatorie. A partire dalla seconda settimana di scuola, chi non ha l'uniforme è rimandato a casa. Questo assedio è durato tutto febbraio e l'inizio di marzo. Ma grazie al fondo MSA [Medical Support for Africa] il denaro è arrivato in tempo per liquidare tutte le mamme che erano in lista d'attesa. Ora restano da aiutare le donne rimaste più a lungo nei campi per seguire la complessa coltivazione del riso. Ritornate a casa, hanno trovato i loro bambini che non potevano entrare in classe.
Le due uscite a Gurúè ed Alto Molócuè hanno alterato il calendario delle visite ambulatoriali e delle operazioni. Ora ho recuperato, ma mi appresto alla campagna di fistole di Nampula dal 21 al 29 marzo 2014. Anche la stesura delle relazioni delle attività del 2013 è stata conclusa.
In aprile comincerà il corso di laurea per tecnici superiori di chirurgia, di cui sono uno dei coordinatori. Il corso per strumentisti e infermieri, di cui ero il direttore, finirà a metà maggio.
Circa il mio ritorno il Italia, penso di poter partire subito dopo il 23 maggio, " Giornata Internazionale delle Fistole Vescico-Vaginali di Origine Ostetrica ". Devo coordinare le celebrazioni qui a Quelimane. Circa il mio ritorno in Mozambico, penso di ripartire fra il 15 e il 20 giugno 2014.
Le conversazioni fra governo e Renamo continuano e hanno già raggiunto l'accordo per la legge elettorale, per cui anche la Renamo si presenterà alle elezioni politiche del 15 ottobre 2014.
Ringrazio tutti quelli che mi aiutano con la preghiera e le offerte.
Padre Aldo Marchesini.

( modificato in data 3-12-2012)
Torna al menu
Utenti online