Padre ALDO MARCHESINI
Medico e Missionario Dehoniano a Quelimane (Mozambico)
Sito Ufficiale
Sabato  25-11-2017   ore  6:51    Buongiorno   IP 54.81.139.56
(Auguri a Padre Aldo per i suoi 43 anni di attività in Mozambico!)
Archivio delle lettere di Padre Aldo a partire dal 10-12-00
Clicca sul nome del file scelto per leggerne ora il contenuto, oppure clicca qui per scaricare
tutte le vecchie lettere dal 10-12-00 al 20-07-16 in formato compresso ZIP (KB 274,8)[2006]

LETTERE

dal 10-12-00 al 28-05-01

dal 29-05-01 al 22-11-01

dal 02-12-01 al 29-04-02

dal 03-05-02 al 28-11-02

dal 07-12-02 al 07-09-03

dal 14-09-03 al 04-01-04

dal 20-01-04 al 14-04-04

dal 08-05-04 al 14-12-04

dal 02-03-05 al 10-09-05

dal 23-09-05 al 05-02-06

dal 24-02-06 al 12-11-06

dal 10-12-06 al 31-03-07

dal 29-05-07 al 12-11-07

dal 24-11-07 al 05-09-08

dal 27-01-09 al 20-03-09

dal 16-05-09 al 27-09-09

dal 12-04-10 al 30-05-10


Padre Aldo
Qui sono archiviate le raccolte delle lettere di Padre Aldo a partire dalla data di origine del presente sito.
Qui è contenuta una importante storia di alta professionalità, di grande altruismo, una cronaca quasi quotidiana degli enormi problemi di un popolo senza colpa e della silenziosa ed eroica lotta di un piccolo grande medico che, incurante delle difficoltà, riesce a curare persone malate grazie all'aiuto di molti benefattori.
Una storia da rileggere e da non dimenticare.


LETTERE

dal 16-11-10 al 23-01-11

dal 11-04-11 al 12-06-11

dal 14-07-11 al 03-12-11

dal 24-12-11 al 14-03-12

dal 25-05-12 al 18-08-12

dal 22-06-13 al 13-07-13

dal 22-06-13 al 20-09-13

dal 22-10-13 al 01-12-13

dal 08-12-13 al 10-03-14

dal 22-03-14 al 21-09-14

dal 02-10-14 al 27-11-14

dal 13-12-14 al 17-02-15

dal 04-06-15 al 29-08-15

dal 06-10-15 al 23-11-15

dal 20-02-16 al -.t-xt

dal 26-03-16 al 13-06-16

dal 25-06-16 al 20-07-16

dal 25-06-16 al 20-07-16
25-6-2016
Carissimi,

sono in partenza per Beira, per la campagna di fistole, che è la prima di quest'anno, sia di quelle nazionali che di quelle dentro la Zambesia. Parto oggi e torno il 2 luglio.

Sarò ospite nella casa del vescovo di Beira che è il mio confratello padre Claudio Della Zuanna.

Di salute sto bene e il lavoro è sempre molto assorbente. Quello "dell'obbligo", cioè quello del programma di ogni giorno è abbastanza regolare e non molto assillante. le cose si complicano con le microurgenze che si succedono ininterrottamente. Arrivo in ospedale e trovo una situazione nel pronto soccorso che sollecita il mio parere. Bisogna esaminare il malato discuterlo col collega che ha chiamato, poi arrivo in ritardo a vedere malati della sala di rianimazione. Davanti alla porta c'è qualcuno che ha bisogno di parlare. Gli dico di aspettarmi e quando finisco la rianimazione, ho già l'imprevisto che mi accompagna sotto la veranda per arrivare alla chirurgia o al blocco operatorio. Va avanti così fino all'ora dell'uscita.

Gli impegni per le campagne di fistole sono tutti accavallati perché bisogna consumare i fondi dentro la fine dell'anno.

Beira 25/6 - 2/7; Maputo congresso internazionale di fistole 10-15 luglio; ospedale di Alto Molócuè 17/7 -25/7; Nampula 27/7- 3/8; da metà settembre Pemba, Milange, Lichinga e Gurúè.

Qui i giorni e le settimane volano con un'accellerazione straordinaria. Mi accorgo ora che siano già alla fine di giugno, che in Italia significa il tempo dell'estate, con occasioni di vacanze e viaggi. Che previsioni avete per l'estate?

Auguro a tutti una buona estate!

Aldo

12-7-2016
Carissimi,

vi scrivo da Maputo dove sono arrivato sabato notte in aereo. Ieri l'altro, domenica, ho potuto partecipare alla grande celebrazione e festa delle nozze d'oro di quattro suore Vittoriane e nozze d'argento di altre sei. Tra queste ultime c'era anche suor Regina, la provinciale in carica.
Da Lisbona, dove è consigliera generale, è arrivata anche suor Isabel, invitata dalle sue antiche novizie che facevano le nozze d'argento. È stata la sua maestra , carica che ha svolto per molti anni. Per presiedere era stato invitato un vescovo emerito, molto legato alla congregazione, Dom Januário. La parrocchia di Sant'Antonio, che si trova a cento metri dalla casa delle suore, era strapiena di parenti e fedeli. Abbiamo finito la messa ed i messaggi dopo la messa alle 13:45. Dopo c'è stato il pranzo e la cerimonia della consegna dei regali, com'è nella tradizione africana. Ogni gruppo di familiari ha offerto regalini, specialmente capulane, quelle stoffe multicolori che si avvolgono ai fianchi sopra le vesti e che servono per mille usi in famiglia.

Da ieri partecipo al workshop, incontro di dimostrazione di tecniche e di conoscimenti. Il tema è: come trattare le fistole molto difficili? Ci sono conferenze e molte operazioni. Sono stati invitati molti chirurghi di fistole di molti paesi Africani, soprattutto dell'Africa occidentale.

La lingua più parlata è l'inglese e non ci sono i traduttori colle cuffie. Ognuno si spiega come può e quando non si capisce c'è sempre qualcuno che parla bene l'inglese, che dà una mano.

Mi tratterrò fino a venerdì e poi sabato alle sei e mezzo del mattino riparto per Quelimane.

chiudo con i saluti e gli auguri di buon vacanze, ognuno colle sue programmazioni.

Aldo
( modificato in data 3-12-2012)
Torna al menu
Utenti online